Handful of Soul (2017 Special Edition)

Mario Biondi
Format: 2 LP + CD

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

24,99 €

Introduzione Veloce

Handful of soul

Handful of Soul (2017 Special Edition)

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Dettagli

“Handful of Soul”, Mario Biondi’s three-time platinum debut album – originally released in 2006, when you had to sell 80.000 copies of an album to get a platinum certification – and his most sold record to date, is now reissued by Schema Records in a new special edition, consisting of a 180gr. 2-LP set enclosed in a gatefold cover, plus the same album on CD including the bonus track “I’m Her Daddy”.

Everything about this incredible album, that hit like a bolt from the blue at the time, has already been said. Mario’s deep and warm voice recalls the great soul and rhythm’n’blues music interpreters. Many will think of a black singer, while Mario comes from the town of Catania, Sicily. “Handful of Soul” ranges between jazz and soul, resulting in a very enticing music release, whose sound swings from smooth vocal melodies to rhythmic tracks to dance to. The singer and the producers successfully managed to find out songs that wouldn’t change the nature of Mario’s voice, that could highlight the deepness of his tone, yet in the same time would still be able to represent the artistic direction and the music lead followed by Schema Records.

The love for r’n’b  and soul, the styles of music mostly appreciated by Mario, brought him to listen to a certain music repertoire, in particular some of the most representative related artists (Earth, Wind & Fire, Donny Hathaway. Billy Paul, Luther Vandross, Lou Rawls, Aretha Franklin, Eryka Badu, Will Dowing...).

The songs on this record have been played by trumpeter Fabrizio Bosso and his High Five Quintet, a strong all-star ensemble with an excellent interplay that involves some of the best musicians in today’s Italian jazz scene: Daniele Scannapieco on tenor sax, Luca Mannutza, Pietro Ciancaglini and Lorenzo Tucci, respectively on piano, double bass and drums, forming a solid rhythm section. Mannutza and Ciancaglini were also in charge of the arrangements. High Five are able to play Jazz in an instinctive way; they perfectly adjusted to this production in a natural way, making this album a very pleasant listening.

- - -

“Handful of Soul”, l’album d’esordio di Mario Biondi pubblicato originariamente nel 2006 – triplo disco di platino, quando significava aver venduto 80.000 copie – e ad oggi ancora di gran lunga il suo più grande successo, è oggi ristampato su Schema Records in una nuova edizione speciale, che consiste di un doppio LP 180gr. con copertina apribile, con allegato la versione CD allegata contenente la traccia bonus “I’m Her Daddy”.

Tutto ciò che riguarda questo incredibile album, un vero e proprio fulmine a ciel sereno all’epoca, è già stato ampiamente discusso. La voce profonda e calda di Mario ricorda i grandi interpreti della musica soul e rhythm’n’blues. In molti penseranno a un cantante di colore, quando Mario proviene in realtà dalla città siciliana di Catania. “Handful of Soul” spazia tra jazz e soul, in un connubio quasi seducente, il cui sound oscilla tra morbide linee vocali ed episodi più ritmati su cui ballare. Cantante e produttore sono riusciti a selezionare dei brani che lasciano intatta la natura della voce di Mario, mettendo in risalto la profondità del suo tono, e che allo stesso tempo rientrano perfettamente nel marchio di fabbrica Schema Records.

L’amore per il r’n’b e il soul, i due stili musicali più apprezzati da Mario, lo hanno portato a raffrontarsi con un certo repertorio, e in particolare con la produzione di alcuni specifici artisti: Earth, Wind & Fire, Donny Hathaway. Billy Paul, Luther Vandross, Lou Rawls, Aretha Franklin, Eryka Badu, Will Dowing... e così via.
I brani del disco sono stati suonati dal trombettista Fabrizio Bosso e dal suo High Five Quintet, un compatto ensemble di eccellenti musicisti, tra i migliori dell’attuale scena jazz italiana: Daniele Scannapieco al sax tenore, Luca Mannutza, Pietro Ciancaglini e Lorenzo Tucci, rispettivamete al piano, contrabbasso e batteria, a costituire una solida sezione ritmica. Mannutza e Ciancaglini si sono inoltre occupati degli arrangiamenti. Gli High Five suonano jazz in maniera prevalentemente istintiva, ma sono stati in grado di adattarsi perfettamente a questa produzione, in maniera naturale, facendo di “Handful of Soul” un ascolto estremamente godibile.

Informazioni Aggiuntive

Artista Mario Biondi
Catalogo SC 406 LP SE
Etichetta Schema (SC)
Formato 2 LP + CD
Anno 2006