Codice d'amore orientale OST

Blue Marvin Orchestra
Format: LP + CD

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

19,99 €

Introduzione Veloce

Blue Marvin Orchestra - Codice d'amore orientale Original Soundtrack

Codice d'amore orientale OST

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Dettagli

Spesso relegato nella categoria più infima dei b-movies all’italiana, “Codice d’amore orientale” è, al pari di molti altre pellicole di quegli anni, un onesto tentativo di sfruttare il successo cinematografico del filone erotico: una classica fuga di due giovani innamorati, osteggiati dalle rispettive famiglie, e accolti da un sacerdote dell’amore che gli farà scoprire i piaceri e i segreti del Kamasutra.

Effettivamente siamo lontani dai fasti del cinema d’autore e siamo oltremodo certi che il regista del film, Piero Vivarelli, verrà ricordato più per altri lavori – “Il dio serpente” con Nadia Cassini del 1970, “Il Decamerone nero” – o per la sua attività di paroliere di canzoni immortali come “24.000 baci” e “Il tuo bacio è come un rock” di Adriano Celentano, che non per questo “Codice d’amore orientale”. Per fortuna, però, di quel film ci resta un’ottima colonna sonora, come spesso accadeva in quegli anni - stiamo parlando del 1974 -, composta da Alberto Baldan Bembo, eccellente autore e pianista, nonché fratello maggiore del più famoso cantautore Dario, qui sotto il nome d’arte di Blue Marvin.

Nove pezzi in totale che si muovono agevolmente tra pop italiano e orchestrale, con influenze orientali (e come poteva essere altrimenti?), breakbeat, funk e qualche leggero accenno di sperimentazione sonora. Il meglio arriva con “Narai and Lakshmi”, con le splendide “Sawadi” e “Nude Love” e con il brano più conosciuto della colonna sonora, “Kamasutra” – funk e selvaggio – che fu persino campionato nel 2001 dagli Stereo Mc’s per il loro successo “Running”. Immancabile nella selezione di ogni dj che si rispetti!

***

“Codice d’amore orientale” had been often labelled as one of the lowest points reached by the b-movies from the ’70s. Essentially, it is just a genuine attempt to exploit the success of the erotic genre, very popular at the time: the movie tells the story of two young lovers, running away from their families that were against their union. The two are given shelter by a minister of love, who introduces them to the secrets of Kamasutra.

Definitely not an art-house film, and surely director Piero Vivarelli will be remembered for other works, for instance the cult movie “Il Dio Serpente” featuring Nadia Cassini (1970) and “Il Decamerone Nero”; or for his activity as a songwriter: in fact he signed classic Italian pop tunes such as “24.000 baci” and “Il tuo bacio è come un rock”, sung by the pop star Adriano Celentano. Nonetheless, the movie featured a great soundtrack, as most of them were in those years - we’re talking about 1974 here -, written by Alberto Baldan Bembo (here under the moniker of Blue Marvin), an excellent composer and pianist, older brother of the way more famous songwriter Dario.

Consisting of nine tracks, the soundtrack spans several genres and lingers between Italian popular music and orchestral pop, Asian influences (couldn’t have been different), breakbeat, funk and some experimentalisms. The highlights of the album are “Narai and Lakshmi”, the splendid “Sawadi”, “Nude Love” and of course the most famous track of the score, “Kamasutra” – a funk and wild piece that had been sampled by Stereo MC’s in 2001 for their hit “Running”. Not to be missed from any self-respecting DJ’s selection!

Informazioni Aggiuntive

Artista Blue Marvin Orchestra
Catalogo SCEB 946 LP
Etichetta Schema Easy (SCEB)
Formato LP + CD
Anno 2016