Due temi con variazioni

Rovi (Piero Umiliani)
Format: LP

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

19,99 €

Introduzione Veloce

Rovi (Piero Umiliani) - Due temi con variazione

Due temi con variazioni

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Dettagli

Sulla lunga e fruttuosa collaborazione tra Umiliani e il regista Luigi Scattini si è parlato spesso e a lungo, soprattutto in tempi recenti, grazie alle ristampe di colonne sonore come “Angeli bianchi… angeli neri”, “Questo sporco mondo meraviglioso”, e ancora “La ragazza fuoristrada”Il corpo” e “La ragazza dalla pelle di luna” (la celebre trilogia con Zeudi Araya protagonista femminile).

Celebre autore di Mondo Movie, Scattini si inventa con “Blue Nude” (1977) uno dei suoi capolavori, un film girato a New York, a metà tra la fiction (il protagonista, Rocco Spinone, è un attore italiano a luci rosse) e un’indagine sul mondo della pornografia hardcore. La pellicola, cruda e osé come prevede il copione, anticipa di un paio d’anni il più celebre “Hardcore” di Paul Schrader e, ovviamente, si affida alle sapienti mani di Piero Umiliani per quanto riguarda la colonna sonora. Il Maestro decide, per “Blue Nude”, di ritornare al vecchio amore, il jazz, e regala una quindicina di brani incisi con alcuni fra i migliori musicisti italiani dell’epoca: Cicci Santucci, Sam Genovese, Roberto Scoppa, Enrico Pieranunzi, Franco D’Andrea, Bruno Tommaso, Gegè Munari, Carlo Coppotelli e Antonello Vannucchi. 

Inaspettatamente, la colonna sonora non viene pubblicata in contemporanea all’uscita del film e i brani finiscono per essere utilizzati l’anno successivo da Umiliani per una strana sonorizzazione stampata in 300 copie a nome Rovi e intitolata appunto “Due temi con variazioni” – i due temi sono “blue” e “easy”, che danno il nome a tutte le composizioni. Per la soundtrack toccherà aspettare il 2014, anno della prima uscita su cd ad opera della romana Beat Records, mentre finalmente possiamo mettere le mani sul disco originale Sound Work Shop grazie a questa ristampa, destinata a chi ha amato “I soliti sospetti” e gli album jazz del musicista.

***

Many words were spent on the long and fruitful collaboration between Piero Umiliani and the director Luigi Scattini: new light has been shed recently on some of their works, in lieu of the reissue of soundtracks such as “Angeli bianchi… angeli neri”, “Questo sporco mondo meraviglioso” along with “La ragazza fuoristrada”, “Il corpo” and “La ragazza dalla pelle di luna” (the famous trilogy starring Zeudi Araya as a main character).

In 1977 Scattini, a world famous Mondo Movie author, directed “Blue Nude”, one of his masterpieces: shot in New York, the movie falls between fiction and documentary, and investigates the world of hardcore pornography (Rocco Spinone, the main character, is an Italian porn actor). The movie is raw and uncompromising as demanded by the script, and anticipates Paul Schrader’s more popular “Hardcore” by a couple of years.

“Blue Nude” relied on Piero Umiliani’s expert hands for its soundtrack. The Maestro decided to return to his jazz roots and composed fifteen tracks, recorded with some of the best Italian musicians of the time: Cicci Santucci, Sam Genovese, Roberto Scoppa, Enrico Pieranunzi, Franco D’Andrea, Bruno Tommaso, Gegè Munari, Carlo Coppotelli and Antonello Vannucchi.

Unexpectedly, the soundtrack wasn’t released simultaneously with the movie and the music ended up being used by Umiliani one year after in an unusual music library LP, released in 300 copies under the moniker of ‘Rovi’ and titled “Due temi con variazioni” (Two themes with variations). The two themes are ‘Blue’ and ‘Easy’, and gave name to all the compositions. The soundtrack had been eventually released on CD in 2014 by the Rome-based label Beat Records, while now we can finally get our hands on the Sound Work Shop LP thanks to this reissue, destined to all those who love scores such as “I soliti sospetti” and Umiliani’s jazz works.

Informazioni Aggiuntive

Artista Rovi (Piero Umiliani)
Catalogo SCEB 940 LP
Etichetta Schema Easy (SCEB)
Formato LP
Anno 2016