Open

Luciano Basso
Format: CD

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

16,00 €

Introduzione Veloce

Great new album by 'prog-pianist' Luciano Basso, eleven tracks for piano solo!

Open

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Dettagli

Forse non tutti sanno che, in veste di tastierista, Luciano Basso fece parte per breve tempo della leggendaria formazione Il Mucchio, dalla pubblicazione dei loro ultimi 45 giri fino a poco prima del loro scioglimento nel 1975. Di lì a poco, l'anno successivo, esordì in veste solista sulla lunga distanza con il bellissimo LP "Voci", seguito da due altri lavori nel '78 ("Cogli il giorno") e nel '79 ("Frammenti tonali"). A oltre due decenni di silenzio è infine seguito, all'inizio del terzo millennio, un ritorno discografico ufficiale, una ripresa dell'attività musicale che prosegue tutt'ora.

Sempre attento e focalizzato sull'elemento classico delle proprie composizioni, Luciano Basso ha reso sempre più essenziali, non nella struttura ma negli arrangiamenti, i suoi lavori, e colleziona con questo "Open" altre undici tracce per piano solo nate, nelle parole dello stesso Basso, da "interminabili, tormentati e sofferti giorni di scrittura musicale, senza dimenticare l’aspetto emozionale, producendo una vera simbiosi tra il prog e il classico moderno; principe di tutto è il continuo gioco tra le diverse pulsioni ritmiche, con vari cambiamenti timbrici e melodici. Alla fine si può definire, presente in alcuni brani, un 'diverso nuovo insinuarsi' di luce neoprog-classica".

"Open" è quindi un titolo per niente casuale: è un disco, infatti, in cui Luciano Basso rivela ai propri ascoltatori la vera essenza della propria arte. Un lavoro emozionante, che non lascerà indifferente chiunque vorrà prestarvi attenzione.

***

Perhaps not everyone knows that, as a keyboard player, Luciano Basso had briefly played in the legendary Il Mucchio, from the release of their last 45rpm's until their split in 1975. Shortly thereafter, the following year, he made his debut as a soloist with the beautiful full-length LP "Voci", soon followed by two other works in '78 ("Cogli il giorno") and '79 ("Frammenti tonali"). After more than two decades of silence, at the beginning of the third millennium, he finally came officially back with a new record and a reprise of his musical activity that still continues nowadays.

Always attentive and focused on the classical element of his compositions, Luciano Basso has made his works increasingly basic, not in their structure but in their arrangements, and with "Open" he gathers eleven tracks for piano solo. In the words of the same Basso, they were born from "endless, tormented and painful days of musical writing, not to mention the emotional aspect, producing a true symbiosis between prog and modern classical; the source of everything is the constant interplay between the different rhythmic impulses, with various tonal and melodic changes. At the end you can say that, in some songs, there's a 'different new seeping' of neoprog-classical light.

"Open" is therefore a perfect title for this album: here in fact Luciano Basso reveals the very essence of his art to his listeners. An heartfelt work, that won't leave indifferent anyone who'll be willing to get closer to it.


Tracklist:
1.Eleven
2.Open
3.Butterfly
4.Notturno 10
5.Danzando 3
6.Ultima sera
7.Mercurio vagabondo
8.Albatros
9.Mtaani
10.Vento
11.Seconda pagina

Open

Open

Open

Open

Open

Informazioni Aggiuntive

Artista Luciano Basso
Catalogo AMS 281 CD
Etichetta Btf - AMS
Formato CD
Anno 2016