Guai a voi! / Invocazione (7” colored vinyl solid red + poster ) (RSD2017)

Lydia e gli Hellua Xenium
Format: 7" - 45 giri

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

16,00 €

Introduzione Veloce

Lydia e gli Hellua Xenium - Guai a voi! / Invocazione

Guai a voi! / Invocazione (7” colored vinyl solid red + poster ) (RSD2017)

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Dettagli

Autentico mistero della scena prog - e non solo - italiana per quasi quarant'anni, i Lydia e gli Hellua Xenium furono autori di due soli 45 giri, passati completamente inosservati all'epoca (1972-73) e oggi autentici e rarissimi pezzi da collezione, quotati centinaia di Euro. Solo di recente sono stati svelati i nomi dei musicisti coinvolti e la provenienza del gruppo (Busto Arsizio, cittadina della provincia di Varese), anche se la vera identità della cantante Lydia - probabilmente uno pseudonimo creato dal produttore Fernando Lattuada - è ancora oggi avvolta da un impenetrabile mistero.

Se già il curioso nome del gruppo 'Hellua Xenium', traducibile come 'la dissipazione dei beni altrui', è ricercato e singolare, ancor più lo è la musica: in Italia, in quegli anni, nessuno aveva mai osato prima proporre qualcosa di così ardito, unendo liriche che trattano di apocalisse e giustizia divina e una musica rock vibrante, viscerale, gotica e oscura, note su cui si staglia la voce evocativa di Lydia. Già nel 1972 anche l'Italia aveva i suoi Black Widow, ma nessuno purtroppo se ne accorse in tempo.

"Guai a voi! / Invocazione" fu il primo singolo pubblicato dalla band su etichetta Rusty Records, primo segnale di quanto grandi e importanti avrebbero potuto diventare gli Hellua Xenium se solo fossero riusciti a pubblicare un album. tale 45 giri è oggi ristampato da AMS Records, identico all'originale, con l'aggiunta di un mini-poster con la storia completa del gruppo, e in vinile colorato: un'edizione unica e speciale di sole 500 copie, stampata in esclusiva per il Record Store Day 2017. In una sola parola: imperdibile!

***

A genuine mystery of the prog scene - and not only - from Italy for almost forty years, Lydia e gli Hellua Xenium just released a couple 7-inch records, that went completely unnoticed at the time (1972-73) and represent today authentic and rare collectible items, listed for hundreds of Euros each. Only recently the names of the musicians involved have been revealed, together with the story of the group (hailing from Busto Arsizio, a town in the province of Varese in Northern Italy), even if the singer Lydia's true identity - probably a pseudonym created by producer Fernando Lattuada - is still shrouded by an impenetrable mystery.

If even the Latin curious name of 'Hellua Xenium', which means 'burning off other people's property', is refined and unique, even more so is the music: in Italy, in those years, no one before had ever dared proposing something so audacious, combining lyrics dealing with the apocalypse and divine justice and a vibrant, visceral, Gothic and dark rock music, over which stands Lydia's evocative voice. In 1972 Italy already had their Black Widow, but unfortunately no one noticed them soon enough.

"Guai a voi! / Invocazione" was the first single the band released on Rusty Records label, a first sign of how big and important Hellua Xenium could become if only they had released a proper album. This 45rpm is now reissued by AMS Records, identical to the original version, with the addition of a mini-poster with the full history of the group, and in coloured vinyl: an unique and special edition of 500 copies, exclusively released for the Record Store Day 2017. In one word: unmissable!


Tracklist:

Side A:
1.Guai a voi!

Side B:
2.Invocazione

Guai a voi! / Invocazione

Guai a voi! / Invocazione

Guai a voi! / Invocazione

Guai a voi! / Invocazione

Guai a voi! / Invocazione

Guai a voi! / Invocazione

Guai a voi! / Invocazione

Guai a voi! / Invocazione

Informazioni Aggiuntive

Artista Lydia e gli Hellua Xenium
Catalogo AMS 4505
Etichetta Btf - AMS
Formato 7" - 45 giri
Anno 1972 / 2017