Violato intatto

Accordo dei Contrari
Format: CD

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

16,00 €

Introduzione Veloce

Accordo dei Contrari - Accordo dei Contrari

Violato intatto

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Dettagli

1- Folia Saxifraga

2- Monodia

3- Blue-S

4- Shamash

5- Idios Cosmos

6- E verde è l'ignoto su cui corri

7- Marienkirche

8- Di eccezione in variante

9- Usil

10- Eros vs Anteros

11- Il violato intatto

 

“Violato Intatto” è il quarto album di Accordo dei Contrari, una delle  formazioni progressive-jazz italiane più autorevoli e ammirate al mondo. Nata a Bologna nel 2001, tra il 2007 e il 2014 la band ha pubblicato tre album e ha suonato in numerosi festival italiani e stranieri: grazie al lavoro in studio e all'attività live, Accordo dei Contrari ha raccolto un significativo consenso internazionale.

Dopo la partecipazione al Crescendo Festival di Saint Palais sur Mer in Francia e al Time In Jazz di Paolo Fresu a Berchidda, Accordo dei Contrari ha cominciato a lavorare al quarto album in trio strumentale, senza basso elettrico: con l'arrivo del sassofonista Stefano Radaelli e il coinvolgimento di ospiti come Alessandro Bonetti dei Deus Ex Machina, ha realizzato l'ambizioso “Violato Intatto”.

Accordo dei Contrari, ispirato da un rinnovato affiatamento, dal desiderio di esplorare nuovi territori e di approfondire elementi tipici della formula strumentale, a tre anni di distanza dal precedente album “AdC” espande il suo sound a cavallo tra rock, jazz e musica colta: il risultato è “Violato Intatto”, un album composto da undici lunghe e avventurose tracce. Registrato dal vivo in studio con overdubs ridotte al minimo e masterizzato dal grande Udi Koomran (già con Ahvak, Present, 5uu's etc.), “Violato Intatto” rilancia la maestria e l'unicità di Accordo dei Contrari: un continuo ed evoluto dialogo tra diversità per una delle formazioni più affascinanti e originali del panorama europeo.

***

 "Violated Intact" is the fourth Accordo dei Contrari album, one of the most authoritative and admired Italian progressive jazz formations in the world. Born in Bologna in 2001, Between 2007 and 2014, the band has released three albums and has played in numerous Italian and foreign festivals: thanks to the work in studio and live activity, Accordo dei Contrari has gained significant international consensus.

 After joining the Crescendo Festival of Saint Palais sur Mer in France and the Time In Jazz by Paolo Fresu in Berchidda, Contrary of Contrari began working on the fourth album in instrumental trio without electric bass: with the arrival of saxophonist Stefano Radaelli And the involvement of guests like Alessandro Bonetti of Deus Ex Machina, has achieved the ambitious " Violato Intatto".

 Accordo dei Contrari, inspired by a renewed commitment, the desire to explore new territories and to deepen the elements of the instrumental formula, three years away from the previous "AdC" album, expands its sound to rock, jazz and music: The result is " Violato Intatto", a album consisting of eleven long and adventurous tracks. Recorded live in studio with minimized overdubs and mastered by the great Udi Koomran (already with Ahvak, Present, 5uu's etc.), "Violato Intatto" raises the mastery and uniqueness of the Accordo dei Contrari: a continuous and evolved dialogue between Diversity for one of the most fascinating and original formations of the European landscape.

Informazioni Aggiuntive

Artista Accordo dei Contrari
Catalogo ADC002CD
Etichetta Indie
Formato CD
Anno 2017